preciso (un’invettiva)

Jim Drain, ‘Air & Space’ (1975)

preciso
che il lamento
non mi appartiene,
come non mi appartengono
i visi aperti afflitti
le correnti tiepide
dell’uniformità teatrale,
un’intuizione del dolore,
una ribollente fuga
dipanata nel caos,
una tela di parole
prospettive irrituali
angoli smussati
mi assopisco
tra gente balbuziente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...